Apri Menu

news

Novità BMW X1

BMW X1 Dopo decine di avvistamenti, foto ufficiali camuffate e un atipico test drive pre-produzione, ecco finalmente i primi scatti ufficiali della BMW X1 in attesa di vederla svelata a Francoforte 2009 Il SUV più compatto mai concepito dalla casa dell'elica si presenta raccolto e dinamico, caratterizzato da un design quasi aggressivo La nuova X1 esprime un temperamento decisamente in linea con il piacere di guida tipico delle vetture con l'elica bianca e blu sul cofano

Guardando la fiancata è evidente la parentela meccanica con la BMW Serie 1, mentre muso e coda ricordano la BMW Serie 3 Touring Dopo le fotografie della versione Concept immortalata al Salone di Parigi, vi proponiamo i primi scatti del modello definitivo, impegnato negli ultimi test stradali Nonostante le dimensioni inferiori della scocca rispetto ai modelli BMW X6, BMW X5 e BMW X3, l'X1è identificabile in qualsiasi prospettiva come modello BMW della gamma X

Il design ha definito degli accenti stilistici tipici di una BMW che tengono conto delle particolari esigenze del segmento delle vetture compatte premium e i quali trasmettono degli impulsi nuovi nella percezione delle automobili di questa categoria Uno small SUV, realizzato sulla base meccanica della Serie 1 bavarese, per completare il terzetto assieme ad X5 ed X3

Proprio questi due modelli saranno soggetti presto a profonde modifiche estetiche per mantenere il passo con il design sportiveggiante e moderno di BMX X6 e della futura X1 La sezione frontale della BMW Concept X1 esprime la robustezza di un modello BMW della gamma X in una chiave d’interpretazione nuova Il dna BMW si riconosce anche nella configurazione del cofano motore e nella struttura del doppio rene BMW incastonato verticalmente con delle asticelle larghe e distanziate, cosi da accentuare la robustezza della BMW Concept X1

Il taglio secco applicato alla sezione superiore dei tipici doppi proiettori tondi della BMW conferiscono alla Concept Car uno sguardo particolarmente intenso e focalizzato Analogamente al modulo frontale, anche la coda della BMW Concept X1 è equipaggiata con una protezione antincastro verniciata colore argento La sezione posteriore del largo elemento protettivo crea anche qui un contrasto cromatico che accentua ulteriormente la larghezza della vettura

02 Novembre 2009
Audi A5 Sportback

La nuova cinque porte sportiva della Casa di Ingolstadt sarà commercializzata sul nostro mercato con un tradizionale "porte aperte" nel weekend del 19-20 settembre Disponibile negli allestimenti base, Ambiente e Advanced, l'Audi A5 Sportback, disponibile a due o quattro ruote motrici, è caratterizzata da una gamma articolata su 12 versioni e da una ricca gamma di motorizzazioni: a benzina da 2

0 a 32 litri, turbodiesel con filtro antiparticolato da 20 a 30 litri I prezzi di listino vanno dai 36180 euro (Ipt esclusa) della 20 TFSI da 180 CV con cambio manuale a 6 marce ai 48930 euro della 30 TDi da 240 CV con trasmissione S tronic a 7 rapporti e trazione integrale quattro

10 Settembre 2009
Mercedes GLK

Mercedes GLK è stata finalmente svelata: dopo mesi di spyshots, prototipi e comparsate cinematografiche, la SUV media con la stella sul cofano ha debuttato al Salone di Pechino Un palcoscenico importante, capace di fornirle visibilità assoluta e al contempo di rubare parte della scena all'altra reginetta dello show: l'inedita Audi Q5, rivale diretta della Mercedes GLK

Il look della vettura è caratterizzato da linee tese e spigoli vivi, secondo l'ultima tendenza Mercedes, per un corpo macchina di 453 metri di lunghezza per 184 di altezza La nuova GLK sembra una versione rimpicciolita della mastodontica Mercedes Classe GL, il SUV più imponente della gamma di Stoccarda La gamma motori è composta da due propulsori a benzina (il 280 e il 350, entrambi V6 da rispettivamente 231 e 272 CV) e due diesel, il 220 CDI BlueEfficiency da 170 CV e 400 Nm di coppia e il collaudato 320 CDI da 224 CV

Le trasmissioni saranno un manuale a sei marce e il sofisticato automatico 7-G Tronic La trazione integrale permanente dovrebbe essere proposta come standard in Europa, mentre negli stati uniti arriverà anche una versione più economica a trazione posteriore Dalle immagini fin'ora divulgate possiamo notare grintosi cerchi da 19 pollici, destinati all'allestimento più stradale e sportivo

All'interno invece si nota la presenza del Command, raffinato sistema integrato di navigazione satellitare, audio alta fedeltà e telefono Bluetooth: il tutto gestibile tramite comandi vocali

10 Dicembre 2008
CAPOLAVORI CONTEMPORANEI ON THE ROAD

PROMOZIONI MASTERCAR GROUP

04 Giugno 2008
ALFA ROMEO MI.TO

Alfa Romeo Mito – Foto Ufficiali - Mancano ormai poche settimane al debutto ufficiale dell'Alfa Mito Il blog Progetto955it, propone un paio di gustose anteprime, relative alle motorizzazioni di lancio per il mercato italiano e alla rosa di cerchi in lega disponibili come optional I motori previsti per il debutto sono tre: un 14 16V aspirato da 78 cavalli destinato ai neopatentati, il vivace 1

4 16V turbo da 155 cavalli già visto su Abarth Grande Punto e il recente propulsore a gasolio 16 JTDm forte di 120 puledri Dalla tabella che pubblichiamo nella foto gallery emergono dati decisamente interessanti come il peso ridotto, essenziale per una guida efficace più di cavallerie iperboliche Ottimi anche i dati relativi ai consumi Dopo questa 'gustosa' tabella c'è un'altra interessante immagine per chi attende il debutto della Mito: una bella foto di gruppo dei cerchi in lega disponibili in opzione, da 17 e ben 18 pollici

Uno dei due cerchi più sportivi sfoggia lo splendido design a 14 razze nato con la 8C Competizione L'effetto scenico, una volta installati sulla Mito, è assicurato Nei mesi successivi al lancio arriveranno nuovi step di potenza per il 14 turbo e il 16 a gasolio, oltre al cambio a doppia frizione DDC in sviluppo presso Fiat Powertrain Le dimensioni della vettura corrispondono a 4,06 metri di lunghezza per 1,76 di larghezza e soli 1,44 di altezza

Alfa Romeo Mito trasmette un turbine di emozioni anche da ferma: linea di cintura alta, finestratura ridotta, enormi passaruota atti a ospitare senza problemi cerchi in lega da 18 pollici una granturismo in miniatura, più che una citycar del segmento B Le finiture paiono adeguate al blasone Alfa Romeo e alle ambizioni della Mito: molto belle le cornici cromate dei fari anteriori

Cromate anche le maniglie e un sottile profilo posto lungo l’aggressivo fascione anteriore La coda, raccolta e incorniciata dalle aggraziate luci tondeggianti basate su tecnologia LED, esprime forza e carattere Finalmente l’ambita Mini by BMW ha trovato pane per i suoi denti, così come la futura Audi A1 Benvenuta, Alfa Mito! State pronti per l'imminente test drive di Infomotori, l'attesa sta per finire

04 Giugno 2008
MASERATI GRANTURISMO

Maserati Granturismo - Long Test Drive Fa sempre "un certo che" premere il pulsante del telecomando con su stampigliato un marchio importante come quello del Tridente Salire a bordo di una supercar come questa Maserati Granturismo emozionerebbe qualunque appassionato d'auto perchè quegli interni ovattati, curati, il volante con lo stemma della Casa modenese, la coscienza di avere un tale motore sotto il cofano e la potenza del blasone italiano dalla storia importante legata al mondo delle corse sono elementi che creano un contesto di emozione quanto di reverenza nei confronti di ciò che solo pochi profani potrebbero definire un "mezzo meccanico"

Il successo della Granturismo lo si comprende al primo sguardo: la coupe modenese ha una scultura fluida e lussuosa con dettagli taglienti con le classiche linee della Maserati Sul frontale la Granturismo presenta un'ampia griglia concava che da origine ad una bocca gigante, che presenta orgogliosamente in segno del tridente e non lascia spazio a confusione: se capita di incrociare lo sguardo con quel frontale non ci si può sbagliare, è la Granturismo

I gruppi ottici si estendono fino ai passaruota, sotto i quali si trovano i cerchi in lega dal design nuovo che richiama il disegno dello stemma del tridente Il posteriore integra uno spoiler sul bordo superiore del cofano, i quattro terminali di scarico cromati e i fanali triangolari con tecnica LED L'emozione ha voce Sotto il lungo cofano, la casa modenese hanno piantato un motore con i geni della famosa sorella di Maranello

Il propulsore V8 con 4244 cc è lo stesso che equipaggia l'ammiraglia Quattroporte

04 Giugno 2008
NUOVA AUDI S3

Nuova Audi S3 – Test Drive Monaco - Audi S3 è giunta alla maturità, e guadagna ulteriore fascino con questo discreto restyling a base di nuovi paraurti, luci diurne a LED senza dimenticare il debutto della versione Sportback Sotto il cofano si conferma l’ottimo 20 TFSI sovralimentato di casa Volkswagen, dotato dell'iniezione diretta FSI abbinata ad un turbocompressore

Dopo la cura vitaminizzate del reparto sportivo Audi, questo apprezzato propulsore raggiunge quota 265 cavalli: gli stessi della BMW 130i Il cambio è un manuale a sei marce con rapporti ravvicinati ed escursione ridotta, mentre non vi sono notizie ufficiali riguardo l'adozione del raffinato sequenziale S-Tronic a doppia frizione Ad assicurare prestazioni impressionanti sono però altri due elementi: la coppia massima, 350 Nm a soli 2

000 giri, e la trazione integrale "quattro" L'abbinamento di potenza ed efficacia si palesa di fronte al cronometro, con uno 0-100 in 5,7 secondi ed una velocità massima autolimitata elettronicamente a 250 km/h Da brava "S", anche questa A3 non dimentica l'apparenza senza però trascendere nel pacchiano, e si presenta con spoiler rivisti, profilo estrattore posteriore e splendidi cerchi in lega da 18 pollici a sette razze sdoppiate

Non manca un doppio terminale di scarico con finitura cromata, e la sola disponibilità della carrozzeria a tre porte conferma in pieno lo spirito spiccatamente sportivo di Audi S3 Molto riuscita sotto il profilo estetico anche l’inedita S3 Sportback, forte di una linea aggressiva ed elegante al contempo Una volta a bordo si notano subito le nuove finiture in alluminio, che vanno ad arricchire il sobrio abitacolo della A3

La pedaliera è, ovviamente, costruita nello stesso leggero metallo, mentre il volante multifunzione presenta una corona smussata inferiormente come tutte le ultime versioni sportive firmate Audi

04 Giugno 2008
FIAT NUOVA 500 CABRIO

Fiat nuova 500 cabrio è stata finalmente confermata dai vertici del Lingotto! La piccola convertibile italiana vedrà la luce a fine 2009 munita di tettuccio in tela in configurazione 2+2, a un prezzo superiore di circa il 20% rispetto alle analoghe versioni "chiuse" Questo si traduce in poco più di 13000 Euro per l'ipotetica versione d'attacco in allestimento Pop motorizzata con il tranquillo 1

2 a benzina da 69 cavalli Un prezzo che se confermato sarebbe terribilmente allettante, e foriero di notti insonni per la concorrenza Un successo in evoluzione Fiat 500 sta incontrando un notevole successo di pubblico in tutto il mondo: tanto in Italia, Francia o nel lontano Giappone il remake del 'Cinquino' scalda il cuore di molti automoblilisti

Meccanica valida, design irresistibile ed effetto nostalgia sono un mix esplosivo Quasi un anno fà Infomotori proponeva ai suoi lettori un rendering capace di anticipare l'evoluzione della specie, ovvero la 500 Cabriolet munita di un'elegante capote in tela che potete ammirare nella foto gallery Come un fulmine a ciel sereno arriva in queste ore la conferma del porgetto, che vedremo concretizzato già l'anno prossimo

E' facile prevedere un grande successo anche negli USA, mercato storicamente affamato di cabriolet e porssimo all'introduzione della piccola Fiat 500 I motori La gamma motori dovrebbe ricalcare per sommi capi quanto detto sulla sorella "chiusa": il turbodiesel 13 16V Mjet da 75 CV, il 12 8V da 69 CV e il divertente 14 16V da 100 CV, oltre al futuro 900cc bicilindrico turbo da 105 cavalli

E poi Ma la saga non finisce qui! Seguendo la Mini debutto della Clubman, anche la 500 potrebbe regalare nel 2010 una versione in abito lungo: una vezzosa giardinetta che farebbe impazzire molti appassionati Un solo consiglio, a buon intenditor: non perdete di vista l'home page

04 Giugno 2008
FERRARI CALIFORNIA

Ferrari California La casa di Maranello ha finalmente divulgato un nuovo set di immagini della sua più recente creatura, la coupè cabriolet denominata California In questi giorni la nuova ‘rossa’ ha avuto un “collaudatore” d’eccezione Il Presidente Luca di Montezemolo ha infatti compiuto alcuni giri sulla Pista di Fiorano "Sono molto soddisfatto del lavoro fatto dalle donne e dagli uomini della Ferrari” ha dichiarato Luca di Montezemolo “La California è una macchina straordinaria che mi ha entusiasmato per prestazioni, comfort ed emozioni di guida

La California è una vettura molto innovativa nella galassia dei modelli Ferrari Cambio, sospensioni e telaio rappresentano quanto di più avanzato sia disponibile a Maranello E' la prima Ferrari doppio uso Spider e Coupè, con la capote rigida che si ripiega nel bagagliaio in soli quattordici secondi La California 2+ è una vettura facile da guidare ma capace di assicurare prestazioni eccezionali, con lo spazio dietro ai sedili anteriori che consente una grande versatilità d’utilizzo"

Della nuova vettura convertibile con tetto rigido ripiegabile, disegnata dal centro stile Pininfarina, vengono oggi svelate le foto in configurazione chiusa, nel colore Azzurro California, uno dei colori tipici della famosa spider degli anni ’60 e anche lo stesso con cui la vettura fu esposta al Salone dell’Automobile di New York nel 1962

04 Giugno 2008
BMW X6 PROVA SU STRADA

BMW X6 – Test Drive Milano - La forma è decisamente singolare Bisogna farci un po’ l’occhio È nuova Di nicchia Molto di nicchia Al punto che in BMW sono convinti di aprire una nuova strada E forse non hanno tutti i torti La ragione è presto detta I SUV di grandi dimensioni piacciono, non c’è niente da fare Si sono presi una bella fetta di mercato, sono in continua ascesa e sono diventati decisamente di moda

La gente ama la posizione di guida rialzata, la possibilità di dominare il traffico, il senso di sicurezza che infondono, l’idea di poter andare ovunque senza limiti di aderenza (…e dopo utilizzano delle sezioni di pneumatici che le rendono impotenti anche solo con due dita di neve!) e anche, perché no, il fatto che sono la dimostrazione di una certa possibilità, economica e prestazionale

Fin qui tutto chiaro ed evidente Hanno anche dimostrato di essere pesanti e in qualche modo poco agili da guidare e non sono certo il massimo in tema di maneggevolezza Ecco allora la lungimiranza degli ingegneri di Monaco che hanno pensato ad un SUV, con tutti i pregi del mezzo ogni tempo ed ogni dove, alto e possente, ma con una linea e, soprattutto, una maneggevolezza che non ha niente da invidiare alle station wagon più prestanti ed anche a qualche coupé d’immagine

Il frontale è a dir poco aggressivo e possente, il posteriore, raffinato e molto “leggero” In mezzo… bèh, forse la linea del tetto così filante lascia qualche perplessità, necessita di un po’ di tempo di assuefazione Ma siamo sicuri che ne vedremo parecchi davanti a ristoranti o pub di moda Di certo siamo incuriositi di scoprire se effettivamente è così maneggevole come si dichiara e se, soprattutto, riconcilia con quel piacere di guidare che, molti SUV mastodontici francamente hanno fatto dimenticare

Le motorizzazioni proposte sono decisamente al top, d’altronde se si vuole rendere agili oltre 20 quintali di mezzo che viaggia a oltre venti centimetri dal suolo, si deve contare su propulsori potenti e ricchi di coppia Ecco, forse i valori di coppia che i motori proposti sono in grado di erogare è la vera chiave di volta di questo mezzo Tutti i motori, quelli già proposti e, soprattutto, quello che verrà (il 4,5l biturbo) sono ricchi di coppia e con delle spinte esagerate

Due sono i diesel, il 30 turbo da 235 CV e il 30 twin turbo variabile da 286 CV e due anche i benzina: il 30l da 307 CV a sei cilindri in linea, biturbo e, come si è detto, il nuovo V8 da 407 CV con due turbine al centro della “V” Come si nota sono tutti motori sovralimentati, con la logica di spingere al massimo il rendimento, al punto che il bilancio energetico di questi mezzi è stupefacente! Dire che consumano poco non è corretto, in termini assoluti, è più corretto dire che si preoccupano di non sprecare energia, fornendo prestazioni in linea o superori ai competitor, con un utilizzo del carburante molto intelligente

Merito anche del concetto BMW EfficientDynamics, dove aerodinamica, recupero dell’energia in frenata e motori ad altissima tecnologia, consentono di raggiungere delle medie di percorrenza con un pieno inimmaginabili qualche anno fa, per mezzi così pesanti, alti e prestazionali Già, le prestazioni, il focus della nostra prova, siamo proprio curiosi di vedere come si comporta su strada

In prova abbiamo un X6xDrive35d (scritto come vuole la nuova classificazione BMW per questa serie)

04 Giugno 2008
Hyundai i10 in India

Hyundai i10 in India È L'AUTO DELL'ANNO Pubblicata il 09/04/2008 Anche l'india ha la sua "Auto dell'anno" Per il 2008 il riconoscimento è andato alla Hyundai i10, che, commercializzata nel Paese dallo scorso 31 ottobre, è già stata venduta in 45 mila esemplari

09 Aprile 2008
Mercato cinese RIACCELERA A MARZO

Mercato cinese RIACCELERA A MARZO Pubblicata il 08/04/2008 Dopo un provvisorio rallentamento a febbraio, il mercato cinese dell'auto è tornato a correre Nel terzo mese dell'anno, sono stati immatricolati 700500 veicoli, con una crescita del 23,6% sul marzo del 2007 e del 43,3% sul precedente febbraio Secondo l'associazione China association of automobile manufacturers, l'andamento è stato più che positivo anche nel primo trimestre, con un incremento del 20,4% per un totale di 1,85 milioni di esemplari

Nel solo marzo, leader del mercato è risultata la joint-venture Faw-Volkswagen con 54271 unità, seguita da Shanghai-Volkswagen (49643), Chery Auto (40692), Shanghai-General Motors (39178) e Faw-Toyota (35411) Santana di Shanghai-VW è stato invece il modello più venduto, seguito a breve distanza dall'Honda Accord

09 Aprile 2008
BMW Vision

BMW sperimenta tutte le vie dell'ibrido che, come si sa, non sono infinite, ma poco ci manca Dopo l'X6 ActiveHybrid esposta a settembre al Salone di Francoforte, la Casa bavarese presenta, questa volta al Salone di Ginevra di marzo, la concept Vision EfficientDynamics, basata sull'X5 La tecnologia applicata su questo prototipo si chiama, in gergo tecnico, "mild hybrid", ovvero "ibrido leggero": il motore elettrico non pu muovere da solo l'auto, (come avviene con le "full hybrid", ossia ibride complete), ma serve da aiuto a quello termico

Lo supporta in accelerazione e, in fase di rilascio e di frenata, ricarica la batteria agli ioni di litio Questa speciale X5 dotata di un compatto e leggero diesel biturbo (il 2000 da 204 CV gi montato sulla pi piccola della Casa, la Serie 1) e di un motore elettrico da 20 CV che le permettono, agendo insieme, di "bruciare" lo "0-100" in 8,9 secondi

Fa la sua parte anche il pannello fotovoltaico posizionato sul tetto Ottimo il risparmio di carburante, che proprio l'obiettivo di questa soluzione: secondo il Costruttore, la concept Vision EfficientDynamics consuma 6,5 litri di gasolio per 100 km nel ciclo combinato Una versione di ibrido molto diversa da quella applicata sull'X6 ActiveHybrid che citavamo prima, che invece una "full hybrid"

Questa concept dotata di un propulsore a benzina combinato con due potenti elettromotori, che possono muovere l'auto - anche da soli - in due modalit differenti di esercizio Qui, per, pi che dai motori, il collo di bottiglia dato dall'energia immagazzinata nelle batterie Indispensabile, dunque, attendere le batterie al litio per moltiplicare per 10 le attuali autonomie elettriche, che al momento sono di pochissimi chilometri

27 Febbraio 2008
AUDI A4 AVANT (art. quattroruote 02/08).

L'A4 berlina gi sulle nostre strade La versione station wagon - la Avant - la seguir a breve, in primavera, ma non prima di avere debuttato di fronte al grande pubblico al prossimo Salone di Ginevra di marzo Rispetto all'attuale, la linea della nuova Audi pi bassa e filante e la carrozzeria pi rigida Nonostante la lunghezza sia cresciuta di dodici centimetri, la vettura ha perso circa il 10% di peso, con conseguente riduzione dei consumi e delle emissioni

La capacit del bagagliaio, a seconda della configurazione dei sedili, varia da 490 a 1430 litri Per la A4 Avant saranno inizialmente disponibili quattro motori, gli stessi della berlina, ad eccezione del V6 27 TDI da 190 CV Due le unit a benzina, un quattro cilindri in linea 18 TFSI da 160 CV e un V6 32 FSI da 265 CV La coppia dei turbodiesel, invece, composta dal quattro cilindri di 2

0 litri da 143 CV e dal V6 di 30 litri da 240 CV In un secondo momento arriver anche la versione da 170 CV del 20 TDI Le trasmissioni sono manuali a sei rapporti, tiptronic o multitronic a seconda della motorizzazione Con il 32 FSI e il 30 TDI di serie la trazione integrale permanente quattro, che ripartisce la coppia al 60% al posteriore e al 40% all'anteriore, ma che in caso di necessit pu trasferirla maggiormente all'asse che in quel momento ha pi aderenza

La nuova A4 Avant sar disponibile in quattro livelli di allestimento: Attraction, Ambition, Ambiente e S line A richiesta si possono avere numerosi dispositivi di aiuto alla guida, dal Park distance control al Lane assist, dal Side assist all'Adaptive cruise control Per chi invece vuole personalizzare la sua vettura con accessori sfiziosi, sono disponibili sedili climatizzati, accesso senza chiave, tetto panoramico in vetro e clima trizona

22 Febbraio 2008
LA NUOVA 500 SBARCA IN GIAPPONE

La nuova Fiat 500 sbarcata anche in Giappone, a Tokyo, nella splendida cornice del Centro italiano di cultura, alla presenza di circa cinquecento invitati La citycar sar commercializzata nel Paese del Sol Levante dal 15 marzo, data che coincide con l'inizio dell'evento popolare per eccellenza nel Paese, la festa della fioritura dei ciliegi La 500 esordir nell'allestimento Lounge con motore 1200 da 69 CV abbinato al cambio robotizzato Dualogic

Poi sar la volta delle versioni Pop e Sport e del secondo motore a benzina, il 1400 da 100 CV Una curiosit: la Fiat 500 apparir anche nel film di animazione "Lupin the IIIrd Green vs Red", che vede come protagonista Lupin III, il famoso ladro disegnato da Monkey Punch

22 Febbraio 2008